pit bull marrone
GEAPRESS – Un cane Amstaff è stato sequestrato dal Corpo Forestale dello Stato, dietro denuncia della LAV di Verona. Stante quanto riportato dalla stessa associazione, il cane  sarebbe stato oggetto di violenze.

Ad intervenire gli agenti del NIPAF del Corpo Forestale dello Stato che hanno dato esecuzione a quanto disposto dalla Procura della Repubblica di Verona. Per il cane è stato scattato il sequestro probatorio.

Si tratterebbe di una giovane cagna di  poco meno di due anni. Nella sua breve esistenza, sottolinea la LAV di Verona, avrebbe subito delle aggressioni  per futili motivi. Contro il cane sarebbero stati scagliati calci ed oggetti. Nell’ultimo di questi episodi, la povera cagnolina avrebbe riportato più fratture alle ossa di un piede e una ferita profonda sul muso. Purtroppo, non essendo stata curata in tempo, le fratture si sono saldate e la zoppia all’arto offeso si prevede permanente.

La cagnetta è stata affidata alla LAV di Verona, impegnata fin da ora a cercare per lei una famiglia affidataria che le possa garantire serenità e le cure necessarie per ristabilire nel migliore dei modi la sua salute psico-fisica.

L’iter giudiziario è ancora in corso ma la  LAV auspica una pena esemplare.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati