fred II ugda
GEAPRESS – Recuperato assieme alla sorella in un territorio dove i cani vaganti sono innumerevoli. Siamo nel napoletano e putroppo la sorellina di Fred non è sopravvissuta. Uno dei tanti cani randagi ai quali il cimurro non ha dato scampo.

Lui, il bel cagnetto tipo lupetto ha lottato con tutte le sue forze e grazie all’impegno delle volontarie UGDA è stato ricoverato in clinica per oltre 15 giorni. La terapia intensiva ha dato i suoi frutti ed oggi Fred sta benissimo.

“Sono loro che dobbiamo salvare – riferiscono le volontarie dell’UGDA – perche’ non curati e difficilmente adottabili”.

Per questo l’UGDA, grazie anche alla collaborazione del Garante per i Diritti Animali di Napoli – vuole costruire un Centro di Prima Accoglienza per i randagi bisognosi. Per questo l’UGDA ti invita a cliccare sulla PAGINA DEDICATA ed a contribuire con una donazione.

Fred oggi e’ in preaffido e sicuramente per lui vi è una famiglia che gli farà dimenticare tutto.

Non scordarti dei cani bisognosi. DONA ORA, anche un piccolo contributo, in favore del Centro di Pricca Accoglienza UGDA di Napoli

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati