orso morto
GEAPRESS – A ritrovare il corpo dell’orso sono stati i Forestali della Provincia di Trento.

La carcassa, rinvenuta ieri pomeriggio ormai in avanzato stato di decomposizione, era nei boschi di Lover, nella Valle di Non. Stante quanto comunicato dalla stessa Provincia si tratterebbe di un orso adulto ma non si è ancora in grado di capire se si tratta di un esemplare maschio o femmina, né la causa della morte, che potrà essere accertata solo attraverso le analisi necroscopiche che saranno effettuate dall’Istituto Zooprofilattico delle tre Venezie.

Il corpo del platigrado è stato trovato nei boschi a monte dell’abitato di Lover, area che già da tempo è attentamente “monitorata” dai Forestali. La zona, infatti, è la stessa dove in passato furono rinvenuti altri due esemplari di orso morti, precisamente il 21 marzo di quest’anno poco distante dal bordo della strada provinciale che collega Lover e Sporminore ed il 28 marzo 2015.

L’episodio è stato segnalato dal Servizio Foreste e Fauna alla Procura della Repubblica.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati