orso trentino
GEAPRESS – Con una lettera inviata al Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, le associazioni Enpa, Lac, Lav, Lipu, Oipa e WWF hanno chiesto la convocazione di un tavolo urgente per affrontare la “questione orsi”.

La situazione, ad avviso delle associazioni, starebbe sfuggendo di mano a istituzioni ed esponenti politici trentini, come dimostrato dalle campagne allarmistiche di questi giorni.

Apprezziamo molto le parole con cui alcuni giorni fa il Ministro Galletti ha invitato alla prudenza e alla razionalità ed è proprio in questo clima di pacatezza e di disponibilità al dialogo e al confronto che chiediamo un al Ministro di riceverci in qualità di rappresentanti di un interesse pubblico – dichiarano Enpa, Lac, Lav, Lipu, Oipa e Wwf  – “Il Ministero ha aperto un confronto con le istituzioni locali del Trentino; è evidente che anche le associazioni ambientaliste e animaliste, comprese quelle locali in quanto dirette testimoni di quanto sta avvenendo sul territorio, devono avere la possibilità di portare le proprie istanze e di presentare il proprio punto di vista, condiviso peraltro da milioni di italiani. E’ importante che in tale sede si analizzi e si comprenda, al di là di ogni ingiustificato allarmismo, cosa si può fare per realizzare una pacifica convivenza pacifica tra orsi e uomini; convivenza non solo auspicabile ma soprattutto possibile. A dispetto di chi alimenta psicosi del tutto infondate con l’obiettivo di guadagnare qualche decimale di consenso”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati