carabiniere
GEAPRESS – Una gattina che, alla luce di quanto successo, non poteva che essere chiamata “Benemerita”.

La sua vita, infatti, la deve ai Carabinieri della Stazione di Torre Orsaia, in provincia di Salerno. Le zampe della povera micetta, erano infatti rimaste incastrate proprio nella linea ferrata.

Abbiamo ricevuto la segnalazione da parte di alcuni cittadini allarmati per la gattina – riferisce a GeaPress il Maresciallo Domenico Nucera, Comandante della Stazione dei Carabinieri di Torre Orsaia – Le persone, molto allarmate,  chiedevano il suo salvataggio, ma avevano altresì timore dell’imminente arrivo del treno. Il piccolo animale, era infatti impedito nei movimenti. A salvare il piccolo animale ha pensato il Carabiniere Fabio D’Artista“.

L’appuntato dei Carabinieri, appena arrivato nei luoghi, si è subito reso contro di quello che stava per accadere. Per questo, rischiando la propria vita, non ha esitato a recuperare la piccola “Benemerita” proprio tra i binari nonostante l’arrivo di un treno intercity.

Il Carabiniere è stato poi ringraziato con un lungo applauso liberatorio. Tutti i presenti, infatti, erano stati avvolti da un brivido di paura.

La gattina, nell’incidente che poteva costarle la vita, ha però riportato il ferimento di tre zampine. Per questo è stata subito ricoverta nel Centro Veterinario di Torre Orsaia.

Appena guarita, informano i Carabinieri, tornerà sicuramente in Caserma. Per “Benemerita” vi è già la disponibilita ad accudirla del Comandante della Compagnia di Sapri Emanuele Tamorri e della moglie Valentina.

Dunque, per “Benemerita” non solo la vita salvata dal Carabiniere D’Artista ma anche un futuro sicuro per diretto interesamento del Comandante della Compagnia di Sapri.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati