GEAPRESS – Lo hanno trovato terrorizzato, nascosto dietro un palo. O almeno così credeva di essersi riparato il piccolo cucciolo di volpe salvato dalla Polizia Provinciale di Monza Brianza, accorsa in via delle Rose a Desio. Rumore e fari della automobili avevano indotto il cucciolino a raggomitolarsi in evidente stato di paura.

Secondo la Polizia Provinciale la sua tana non doveva però essere molto distante. Molto probabilmente in uno dei campi nei pressi. Purtroppo il fratellino è stato rinvenuto ormai morto. Una macchina l’aveva investito. Nessuna traccia, invece, della madre.

Il cucciolo è stato raccolto dagli Agenti della Polizia Provinciale, rifocillato e sistemato al caldo di una coperta. Per lui seguiranno le cure del Centro Recupero Fauna Selvatica di Vanzago gestito dal WWF, al quale è stato già consegnato. (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).

VEDI PHOTO GALLERY: