vigili del fuoco
GEAPRESS – Una cagnetta sotto shock tanto da essere salvata rinchiudendola dentro una piccola cesta.

E’ successo a Teramo dove ad intervenire sono state le Guardie Zoofile dell’OIPA ed i Vigili del Fuoco. La cagnetta si trovava in un terrazzino e si sentiva abbaiare, afferma l’OIPA, in maniera straziante. Sarebbe andato così per almeno cinque giorni fin quando sono sopraggiunti i Vigili del Fuoco in supporto alle Guardie dell’OIPA; la cagnolina, una meticcia di piccola taglia, era in preda ad un grave stato di panico.

Chiusa fuori l’abitazione che le era sempre stata familiare, si era ritrovata improvvisamente sola, senza acqua, cibo e priva di qualsiasi riparo dalle intemperie. Oltretutto in giornate in cui sulla città di Teramo si erano abbattuti anche dei violenti temporali. Vista l’impossibilità di rintracciare i padroni le Guardie dell’OIPA si sono rivolte al Procuratore della Repubblica di Teramo per chiedere l’autorizzazione ad un intervento immediato con il quale soccorrere il cane.

Messa in salvo dai Vigili del Fuoco con l’ausilio di una piccolo bidone, la cagnetta è stata condotta presso il canile sanitario dove a poco a poco si sta riprendendo dal forte stato di shock. L’OIPA ha elevato una denuncia per abbandono di animali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati