caretta caretta
GEAPRESS – Incessanti le attività di recupero di animali per i volontari dell’ENPA di Salerno in  collaborazione con gli Enti preposti alla salvaguardia della fauna selvatica marina e terrestre.

A volte tali recuperi prevedono anche trasporti “eccezionali” come nel caso di un esemplare adulto di Caretta caretta in palese stato di difficoltà nelle acque a largo di Ponza (LT).

Su segnalazione dei biologi dell’Anton Dohrn di Napoli, lo scorso sabato i volontari ENPA, nonostante la distanza ed il traffico vacanziero del week end sono riusciti ad organizzare un recupero eccezionale da Formia a Napoli, sede della Stazione Zoologica.

La tartaruga, lunga circa 70 cm, aveva della lenza che fuoriusciva dalla cloaca. È stata, quindi, immediatamente reidratata e gli sono state somministrate vitamine e medicinali.

Domenica, invece, è stata la volta di una tartaruga terrestre, purtroppo in cattive condizioni di salute. Infatti, la Testudo Hermanni recuperata, presentava la parte posteriore sinistra del carapace asportata, a seguito di un incidente. L’animale non sembra aver perso le funzioni agli arti ma le lesioni sono profonde.

Recuperati inoltre numerosi pipistrelli sia piccoli che adulti. A tal proposito, l’ENPA di Salerno ricorda che i Pipistrelli ed i Rondoni rinvenuti vanno sempre raccolti.

Tutti gli animali sono stati consegnati a strutture idonee alla loro riabilitazione, si spera ora di poterli liberare al più presto.

I volontari dell’ENPA ringraziano il personale della Stazione Zoologica di Napoli “A. Dohrn”, del CRAS di Napoli e dell’Associazione “Tutela Pipistrelli” per la loro professionalità e dedizione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati