elefantino tombino
GEAPRESS – Un elefantino giovanissimo caduto in una sorta di tombino del porto di Hambantota nello Sri Lanka.

Diverse persone, appena si sono accorte di quanto successo, hanno prestato i soccorsi al piccolo animale il quale, non senza difficoltà, è stato tirato fuori da quella “trappola”. Sembra che l’area portuale sia frequentata da gruppi di elefanti selvatici. L’incidente, pertanto, sarebbe stato del tutto casuale.

L’elefantino ha riportato una sospetta frattura alla zampa ed è stato ricoverato in un centro specializzato. Per estrarlo è stato necessario modificare il bordo del tombino. Il piccolo animale è stato rianimato  con dell’acqua e issato,  con l’ausilio di alcune corde,   fino alla pavimentazione stradale.

La località di Hambantota si trova nel sud del paese non molto distante dal Parco Nazionale di Lonugamvehera. Le diverse attività umane che insistono nei luoghi non hanno ancora del tutto annullato le aree naturali attorno al porto. L’elefantino, ignaro della “trappola” lungo il suo cammino, vi è andato a finire dentro.