testa di lupo
GEAPRESS – Il corpo di un lupo decapitato è stato rinvenuto nei pressi di El Portazgo. Si tratta di una località delle Asturie, nella Spagna settentrionale.

Il SEPRONA, la specilità della Guardia Civil spagnola alla quale è affidata la protezione della fauna ed il controllo sul benessere animale, teme che proprio a questo lupo  possa appartenere una delle due teste che lo scorso mese di giugno erano state da qualcuno appense vicino la cittadina di Cangas de Onis.  Gli esami che sono stati predisposti dovranno così appurare se il corpo è stato congelato. Stante così le cose un secondo corpo decapitato potrebbe essere ancora accultato in attesa di una seconda macabra esibizione.

Secondo gli ambientalisti la presenza dei due lupi uccisi potrebbe essere ricollegata ad un battuta di caccia svoltasi nei pressi Cangas de Onis. Alla stessa avrebbero partecipato una ventina di agricoltori del posto.

La scoperta delle teste di lupo ed ora di un corpo decapitato ha sollevato molta indignazione sul web ed anche per questro il SEPRONA, lancia un appello affinchè vengano fornite informazioni utili a rintracciare il responsabile.

Purtroppo già nel passato anche in Italia si sono dovute registrare analoghe manifestazionid i violenza nei confronti degli animali. I corpi dei lupi, decapitati o comunque presentanti altre parti mancanti, sono apparse soprattutto nel Viterbese, in Toscana ed in provincia di Macerata

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati