muscardini
GEAPRESS – L’On.le Cristiana Muscardini, Vice presidente della Commissione per il Commercio Internazionale dell’Unione Europea, è intervenuta nei confronti del  presidente della Commissione  José Manuel Barroso, in merito alla preoccupante situazione dei cani randagi russi che rischiano lo sterminio in occasione delle Olimpiadi invernali di Sochi.

L’On.le Muscardini ha evidenziato il preoccupante ripetersi di tali operazioni in occasione di eventi internazionali. Il cane, incredibilmente, causerebbe un danno all’immagine. Per l’On.le Muscardini “come sempre, si privilegiano queste vie barbare come l’uccisione, invece di utilizzare sistemi senz’altro più costosi, ma più lungimiranti, come la sterilizzazione e l’accoglienza in comunità dei cani abbandonati“.

Le iniziative che invece vengono adottate,  danno il via a veri e propri stermini. E’ successo in  Bosnia Erzegovina, paese in via di candidatura, in Ucraina  ed in Romania che è notoriamente uno Stato Membro della UE.

Le chiedo di invitare la Russia a utilizzare strumenti di prevenzione – ha scritto l’On.le Muscardini al presidente Barroso – invece di attuare uno sterminio indiscriminato, nonchè di invitare gli stessi Stati Membri e i paesi candidati a intraprendere un’azione di sterilizzazione ed accoglienza dei cani randagi

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati