ReturnImgNews.aspx
GEAPRESS – Vi sono più di settanta animali domestici tra i salvataggi operati dal nucleo cinofilo dei Vigili del fuoco. Gli interventi sono avvenuti a Norcia e suoi dintorni dove le squadre dei Vigili, insieme ai volontari dell’ENPA, hanno individuato gli animali e, dopo averli recuperati, hanno provveduto a restituirli ai proprietari. In alcuni casi, invece, si sono create le condizioni per l’adozione.

Proprio grazie alle segnalazioni dei proprietari, i Vigili del Fuoco e il personale della Protezione Animali hanno effettuato interventi mirati con installazione di trappole-gabbia per gatti (vedi articolo GeaPress) e recupero di cani dispersi. Non meno importate l’uso di gabbie di volativi che erano stati lasciati nelle abitazioni danneggiate.

Molta notoriatà ha avuto poi il cucciolo di border collie, estratto dalle macerie dai vigili del fuoco a Castelluccio il 31 ottobre. Il piccolo, infatti, è stato adottato dal nucleo cinofilo toscano, che lo ha ribattezzato Terremoto e che lo addestrerà per essere impiegato nelle attività di soccorso (vedi articolo GeaPress).

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati