cagnolina or
GEAPRESS – Una vicenda andata a buon fine grazie al diretto interessamento del Sindaco di Simala (OR) Giorgio Scano. Una cagnolina ora affidata all’ENPA che è intervenuta con le sue Guardie Zoofile.

Sul caso le Guardie hanno aperto un incartamento che verrà messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Un iter legale, dunque, che potrebbe coinvolgere il presunto autore del gesto o nel caso accertare la natura fortuita di quella frattura. Sul caso, infatti, parrebbero esistere due diverse versioni ma quello che è certo è che la cagnolina è stata trovata con la zampa posteriore destra avvolta nel nastro adesivo. Il tutto, forse, per bloccare una brutta frattura la quale,  così “fasciata”, aveva probabilmente causato una infezione.

Ci siamo rivolti subito ad un Veterinario – ha riferito a GeaPress Giovanni Contini, responsabile provinciale dell’ENPA di Oristano e Capo Nucleo delle Guardie Zoofile – Appena la zampa è stata liberata, è apparsa evidente l’infezione con il cattivo odore che ormai emanava. Il dott. Marongiu, al quale ci siamo rivolti, ha diagnosticato una frattura scomposta dell’arto oltre che la stessa infezione. L’intervento chirurgico – ha aggiunto il Responsabile dell’ENPA – è  perfettamente riuscito“.

La cagnetta sta reagendo bene alle terapie e si spera, appena sarà possibile, di poterla dare  in adozione.  “Abbiamo già ricevuto una quindicina di richieste di adozione – ha aggiunto Giovanni Contini – e probabilmente verrà affidata ad una famiglia con bambini“.

Sarà ora compito della Magistratura accertare quanto successo sulla base della relazione che stanno predisponendo le Guardie Zoofile dell’ENPA di Oristano.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati