cane
GEAPRESS – Animali abbandonati in un locale appartenente ad un ente regionale. Succede a Trapani, nei pressi dell’area portuale; ad intervenire in zona Ronciglio sono state le Guardie per l’Ambiente – gruppo zoofilo.

Due cani di piccola taglia trovati in un casolare che, a detta delle Guardie, si sarebbe presentato in condizioni fatiscenti. La particolarità dei luoghi ha così richiesto la presenza dei Vigili del Fuoco. I due piccoli animali non avevano alcun microchip ma si pensa che una o più persone avessero scelto quel luogo per tenerli ovviamente in maniera abusiva. In tale maniera, però, si rischiava di farli muorire.

Sul posto anche i Servizi Veterinari di Trapani e gli addetti all’accalappiamento del Comune. Purtroppo, commentano le Guardie per l’Ambiente, c’è ancora molta ignoranza. Le poche aperture del casolare apparivano malamente occultate con materiale di risulta. Impressionante la sporcizia e gli oggetti accumulati proprio dove venivano detenuti i cani. Materassi, cordame, sedie rotte, copertoni. Poi un cucinino ed un materasso con tanto di lenzuolo, ovviamente fetido.

Le Guardie per l’Ambiente – gruppo zoofilo, continueranno nei prossimi giorni i sopralluoghi volti a prevenire altre situazioni si maltrattamento e abbandono di animali. La scorsa estate le stesse Guardie per l’Ambiente dirette da Danilo Catania, congiuntamente all’Arma dei Carabinieri,  avevano rinvenuto un luogo per il quale forte era il sospetto del coinvolgimento dei cani nei combattimenti clandestini.

CLICCA QUI per ricevere la NEWSLETTER di GEAPRESS

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati