rondone filo
GEAPRESS – Un rondone, avvolto ad un filo da pesca, rimasto appeso ad un edificio. E’ successo a Savona e per liberare il povero animale si è pure ricorsi ai Vigili del Fuoco.

Purtroppo, riporta una nota dell’ENPA savonese, i soccorritori non sono riusciti ad avvicinarsi con la motoscala e per questo i volontari della Protezione Animali sono ricorsi alla collaborazione dei cittadini che si sono resi disponibili all’accesso nei terrazzi. In tal maniera si è tentato di tagliare il filo con una lunga forbice da giardino. Anche in questo caso, però, non si è riusciti ad avvicinarsi al rondone.

Sono così iniziate quelle che l’ENPA definisce estenuanti ed umilianti trattative con  l’inquilino di una abitazione in particolare che non si trovava in casa. In breve, si sarebbe rifiutato di rientrare neppure dietro offerta dei volontari di andarlo a prendere in auto e riportarlo poi indietro.

Infine, passata la notte,  con l’intervento di una Guardia Zoofila dell’ENPA, il “signore” tranquillamente rientrato a casa consentitva  la mattina successiva a lasciare passare i volontari. Si è in tal maniera riusciti a tagliare il filo e recuperare il volatile ormai allo stremo delle forze. Il povero animale è riuscito ancora a planare a terra.

Con le cure probabilmente si salverà ma nelle lunga lotta per liberarsi ha perso molte piume dell’ala imprigionata. Ci vorranno mesi prima che ricrescano fino al punto di consentirgli di volare; non potrà quindi migrare in autunno ed i volontari dell’ENPA lo dovranno accudire per l’inverno, in attesa della primavera o della consegna, come già accaduto, ad una “clinica del rondone” tedesca che organizza in stretta economia (con la collaborazione dei passeggeri di una linea aerea) trasferimenti di questi volatili all’arcipelago di Capo Verde, in Atlantico, da dove in ogni momento possono prendere la scorciatoia per raggiungere i paesi africani d’origine.
Le Guardie Zoofile dell’ENPA stanno valutando la possibilità di denunciare alla Procura della Repubblica il poco sensibile cittadino. 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati