tartaruga acqua dolce
GEAPRESS – Una tartaruga d’acqua dolce trovata in un corridoio di un albergo di Savona. Secondo la Protezione Animali, intervenuta per soccorrere il povero animale, la tartaruga sarebbe stata abbandonata da un cliente o da qualcuno che è comunque riuscito ad introdurla nei locali.

Un nuovo abbandono di questi animali, riferisce l’ENPA di Savona, dopo quelli recentemente occorsi ad Albenga e Loano.

Si tratta, in questo caso, di un animale adulto di ragguardevoli dimensioni. Un esemplare di circa venti anni, molto attivo e vivace. Il soccorso, ancora una volta, è stato reso possibile grazie alla disponibilità dei volontari dell’ENPA. La tartaruga, necessita di un laghetto di discrete dimensioni e per questo la Protezione Animali savonese ha diffuso il seguente numero di telefono: 019 824735

L’ENPA approfitta dell’occasione per rinnovare l’appello a non comprate tartarughe d’acqua nel caso non si sia convinti e motivati di doverle tenere per tutta la loro vita. Nei negozi che purtroppo continuano a venderle, sottolinea sempre la Protezione Animali, sono in genere molto piccole. Una volta cresciute, se non amate e rispettate, diventano un problema spesso risolto illecitamente con l‘abbandono.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati