GEAPRESS – Per nulla spaventata anzi, ironizza l’ENPA, forse ha pensato bene di stare al sicuro proprio in mezzo ai bambini. Una volpe ferita, infatti, si è rifugiata all’interno di un asilo comunale di Roma nei pressi della riserva naturale di Monte Mario, tra lo stupore e la gioia dei piccoli alunni. L’animale, probabilmente investito da un’auto, non riusciva più a camminare mostrando una apparente paralisi delle zampe posteriori.

Dopo molte ore di telefonate da parte delle dipendenti dell’asilo e il conseguente rimpallo tra le istituzioni, infine, la volpe è stata soccorsa dai volontari dell’Ente Nazionale Protezione Animali della capitale. Dopo la segnalazione giunta al centralino della Protezione Animali, i volontari della sezione di Roma dell’ENPA si sono attivati immediatamente riuscendo a mettere in sicurezza la bellissima volpe adulta utilizzando una gabbia speciale per poi trasportarla con urgenza al centro recupero fauna selvatica di Roma.

Questo episodio – sottolinea l’ENPA – pone in evidenza una grande carenza nel soccorso degli animali selvatici feriti, andrebbe istituito un servizio di soccorso sul territorio. A Roma sono attivi due centri per il recupero della fauna selvatica, ma non esiste un servizio con mezzi adeguati per il primo soccorso e il trasporto.”.

La Volpe da un primo esame sembra in condizioni discrete, probabilmente con un leggero trauma, dopo le cure del caso si spera in una reintroduzione nel suo habitat.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati