astici
GEAPRESS – Parapiglia in una pescheria romana dopo che le Guardie OIPA avevano contestato la detenzione di alcuni astici. Per riportare la calma sono dovuti intervenire i Carabinieri.

Oggetto dell’intervento era il rispetto del Regolamento Comunale sul benessere degli animali. All’interno della Pescheria, infatti, sarebbe stato trovato un acquario con decine di Astici che, ad avviso dell’OIPA, erano detenuti “accatastati” con le chele legate. Una pratica vietata dal Regolamento.

Le persone presenti, celandosi dietro la scarsa conoscenza della lingua, avrebbero tentato di eludere i controlli ed evitare le sanzioni. Le Guardie Zoofile hanno così richiesto l’intervento dei Carabinieri che giunti sul posto hanno placato gli animi dell’intero nucleo familiare che, stante quanto riportato dall’OIPA, avrebbero inveito contro le Guardie.

Le Guardie Zoofile hanno così sanzionato la pescheria che sarà inoltre segnalata al preposto Ufficio comunale
per l’eventuale sospensione dell’attività.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati