coniglio oipa
GEAPRESS – E’ successo a Roma dove le Guardie Zoofile dell’OIPA sono intervenute per reprimere un caso singolare di accattonaggio con animali.

Le Guardie, infatti, si sono trovate innanzi un mendicante che utilizzava un coniglio. Una pratica oltretutto vietata dal Regolamento Comunale che tutela, da tali usi, tutti gli animali.

Secondo quanto riportato dall’OIPA il coniglietto sarebbe stato legato con un collare molto stretto. Una donna l’avrebbe infatti sfruttato per impietosire i passanti e indurli a lasciare l’elemosina. Il coniglio, di circa un anno, è stato sequestrato. I primi accertamenti veterinari, subito fatti eseguire dall’OIPA, avrebbero messo in luce lesioni sul collo causate da sfregamento. Le Guardie Zoofile procederanno quindi a contestare la denuncia per maltrattamento di animali.

Una volta ristabilitosi, il coniglietto verrà dato in adozione a una famiglia idonea.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati