volpe villa r
GEAPRESS – Il Movimento 5 Stelle, rappresentato dai Consiglieri presso il Municipio XII Daniele Diaco e Silvia Crescimanno e dall’On. Paolo Bernini, ha denunciato oggi quella che viene definita “la grave inadempienza per la mancata messa a regime delle normative a tutela della fauna selvatica sinatropa”.

Il riferimento è a quanto avvenuto alcuni giorni addietro a Roma. Presso il parco di Villa Pamphilj, infatti, una giovane volpe è stata aggredita da un cane di proprietà e ha trovato la morte per quella che viene ora denunciata come “la totale inefficienza del sistema dei soccorsi dovuti”.

Secondo il Movimento 5 Stelle le criticità apparirebbero in tutta evidenza. I soccorsi sul campo da parte di personale esperto e di comprovata esperienza vengono denunciati come non esistenti mentre gli animali selvatici che, soprattutto se feriti possono essere pericolosi per un cittadino inesperto, è evidente che debbano essere messi in sicurezza e condotti da personale adeguatamente specializzato presso una struttura che deve garantire il servizio di pronto soccorso veterinario.

Per questo il Movimento 5 Stelle presenterà un esposto alla Procura della Repubblica e alla Polizia Locale di Roma Capitale e farà accesso agli atti per una serie di documentazioni che l’ufficio legale si riserverà di valutare al fine di integrare l’esposto stesso.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati