carrozza
GEAPRESS – Ancora un cavallo delle botticelle stramazzato a terra nel cuore della città eterna. Ancora una volta, afferma l’OIPA, si è sfiorata la tragedia di veder morire l’ennesimo cavallo come il povero Birillo morto al Colosseo nel 2008 e altri.

I fatti, riferisce sempre l’OIPA, sono accaduti in Piazza Venezia con i turisti che fotografavano il povero cavallo con la carrozzella in terra scivolato sui sampietrini romani.

Una cosa è certa, il caos romano è sicuramente incompatibile con l’etologia dei cavalli animali delicati e sensibili, da sempre lo sostiene l’OIPA che insieme alle altre associazioni ha depositato oltre 10000 firme per l’abolizione delle botticelle con una proposta d’iniziativa popolare di delibera comunale” – ha dichiarato Claudio Locuratolo dirigente dell’OIPA di Roma – I contendenti alla carica di Sindaco hanno sottoscritto molti punti proposti dalle associazioni animaliste, prima tra tutte appunto l’abolizione delle botticelle con la concessione ai vetturini di licenze taxi”.

Ci aspettiamo che tra i primi atti del nuovo Consiglio Comunale ci sia la discussione della proposta popolare per porre fine a questo massacro di poveri cavalli”.

Secondo notizie diffuse, il cavallo, con l’aiuto di passanti e del vetturino, è riuscito ad alzarsi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati