protesta II
GEAPRESS – Trattata ma non approvata. E’ finita così la discussione in seno alla Giunta della Regione Emilia Romagna sulla Delibera che dovrebbe stabilire le condizioni di detenzione dei cani. A darne comunicazione, a nome di un vasto cartello di associazioni, è Animal Liberation.

Una proposta di Delibera duramente criticata dalle associazioni che avevano accusato i politici emiliani di voler varare un provvedimento che avrebbe relegato i cani padronali in spazi ancor più piccoli di quelli riservati dalla normativa sulla vivisezione. Da stamani, inoltre, il sit-in animaista con i volontari rinchiusi in uan gabbia di eguali dimensioni (vedi articolo GeaPress).

Non ci muoveremo da qui. Vivremo dentro questa gabbia, uguale a quella in cui la Regione vuole richiudere i cani, finché non muterà la propria decisione” avevano dichiarato in un loro comunicato gli animalisti. Nel primo pomeriggio giunge però la notizia di quanto deciso nella riunione di Giunta odierna: la delibera è stata trattata, ma non è’ stata approvata.

Attendiamo di leggere il verbale per poterci e potervi informare in modo completo – riferiscono le associazioni – Ringraziamo tutti  per il contributo importante dato, che e’ stato determinante per il risultato di oggi“.

Un invito particolare è inoltre rivolto ai sostenitori nel non diffondere messaggi irrispettosi nei confronti del Presidente Errani  e della Giunta. Metodi oltretutto definiti  controproducenti.

Abbiamo dovuto lottare, ma apprezziamo che la Giunta abbia rivisto l’orientamento che aveva preso – aggiungono gli animalisti  che ringraziano, per il loro impegno i Consiglieri  Gabriella Meo e Giovanni Favia.

Siamo consapevoli – conclude la nota delle associazioni – che dovremo vigilare e seguire passo a passo l’iter che il regolamento per la custodia dei cani seguirà, fino al recepimento delle istanze animaliste per avere una normativa civile: dimensioni e tipologie degli alloggi davvero rispettose dell’etologia e delle esigenze psico-fisiche dei cani“.

Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati