cane polizia ragusa
GEAPRESS – Un grosso cane nero sofferente bloccato sulla carreggiata stradale. E’ successo in via Achille Grandi a Ragusa dove, ad aiutare il povero animale investito da un’auto in corsa, hanno pensato gli Agenti dell’Ufficio Volanti della Questura di Ragusa. Già sul posto la Polizia di Stato ha prestato le prime cure mettendo altresì in sicurezza il cane. Il meticcio di Labrador, infatti, rischiava di essere nuovamente investito provocando, tra l’altro, una situazione di grave rischio per la circolazione stradale.

Il cane aveva riportato ferite alle zampe posteriori e al bacino, tali da non potersi più spostare. L’autista responsabile dell’investimento, sottolinea la Polizia di Stato, aveva proseguito la corsa senza prestare soccordo.

Sul posto è intervenuto anche il Medico Veterinario reperibile dell’Asp il quale, constata la probabile presenza di fratture, ha provveduto alla somministrazione di un sedativo e al trasporto in sicurezza dell’animale al canile comunale. La Questura di Ragusa informa che sono in corso le indagini al fine di individuare il responsabile dell’investimento.

In casi del genere, infatti, si ha l’obbligo di fermarsi e porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento di soccorso agli animali che abbiano subito il danno. Se ciò non viene fatto si rischia una sanzione amministrativa per violazione al Codice della Strada che può arrivare anche a 1.643 euro.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati