cucciolo polizia
GEAPRESS – Un cucciolo abbandonato portato in salvo dalla Polizia di Stato nel corso di un controllo antidroga.

I fatti sono avvenuti alcuni giorni addietro a Prato, dove una pattuglia impegnata in un controllo antidroga ha notato su una pista ciclabile il cucciolo abbandonato. Il cagnolino, forse incrocio di boxer, si presentava molto spaventato. L’età presunta è di circa un mese e mezzo.

Controllato il cagnetto i Poliziotti hanno così deciso di portarlo in Questura dove è stata contattata un’associazione animalista. Nel frattempo il piccolo “Poli”, così è stato chiamato dai componenti della pattuglia, era diventato la mascotte della Questura. Intervenuti i volontari del canile “Il Rifugio” di Casale, il piccolo è stato rifocillato e preso in cura in attesa delll’adozione.

Molte le telefonate per l’adozione, ma Poli dovrà aspettare ancora qualche mese prima di poter trovare una famiglia per avere le cure necessarie.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati