labrador polizia

GEAPRESS – Non era stato abbandonato, ma scappato dalla recinzione di una villetta. Il cane Labrador, salvato ieri mattina all’alba da una pattuglia della Polizia di Stato (vedi articolo GeaPress), è stato infatti riconosciuto dalla sua padrona che aveva subito avviato le ricerche.

Un luogo non molto distante dalla Strada Statale 106 dove, non senza difficoltà a causa del traffico veicolare già intenso, i due poliziotti di pattuglia avevano provveduto a recuperarlo sistemandolo nel sedile posteriore della Volante. In tale maniera era stato salvato il cane ed altresì messa in sicurezza la circolazione stradale. Il povero animale, infatti, era molto spaventato.

Il cane era stato adottato da poco e per questo, spiega la Polizia di Stato, non aveva ancora il microchip. Il personale che lo aveva salvato una volta libero dal servizio si è recato al canile per incontrare la signora e salutare il cagnolone.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati