cane taxi dog
GEAPRESS – La dinamica esatta non è possibile conoscerla ma sembra che nei pressi erano presenti dei ragazzini che giocavano con dei petardi. Quello che è certo è che ieri, nel tardo pomeriggio, un cane con la mascella penzoloni è stato visto correre nei pressi di Ploaghe, un Comune vicino Sassari.

Nei luoghi si sono diretti sia la Polizia Municipale che il Vice Sindaco del paese dott. Masala, che è anche Medico Veterinario. Allertato il servizio Taxi Dog, che opera in convenzione con l’ASL, si è così cercato di catturare il povero animale, che nel frattempo aveva raggiunto le vicine campagne. Ad intervenire in suo soccorso anche numerosi cittadini.

Il cane , subito ricoverato presso l’ambulatorio del dott. Masala, è ora in osservazione. Per almeno 48 ora bisognerà monitorare gli eventuali danni subiti dalla lingua e solo dopo si potrà decidere per la ricostruzione della mascella. Sembra che nel cavo orale siano evidenti i segni della bruciatura. “Un intervento – riferisce a GeaPress  Andrea Loriga del servizio Taxi Dog – particolarmente complicato ma che non deve necessariamente fare pensare  ad una azione dolosa. I cani abituati alle esplosioni, come quelli da caccia, possono avere delle reazioni strane ai petardi e non è escluso che tentino di prenderli con la bocca”.

A Ploaghe è vietato con apposita Ordinanza l’uso dei petardi ma ieri, qualcuno, sembra non avere rispettato quanto disposto dal Comune. Il Setter, inoltre, non è fornito di microchip, dunque difficilmente sarà possibile sapere qualcosa di lui. Si spera che nei prossimi giorni possano giungere notizie positive.

AGGIORNAMENTO: dai sucessivi accertamenti parrebbe che il cane sia stato vittima di un colpo di arma da fuoco. L’ipotesi petardo, anche nella forma accidentale, sembra dunque essere messa di lato

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati