carabinieri cuccioli
GEAPRESS – E’ accaduto ieri sera a Perdaxius, in provincia di Cagliari. Tre cuccioli di cane maremmano chiusi all’interno di un sacco di juta lanciato nel fiume. Una corda ben stretta impediva ogni possibilità di potersi liberare ma per fortuna i guaiti dei poveri animali venivano notati da alcune persone che si trovavano a transitare nei pressi di via Segni. Le stesse avvisavano l’Arma dei Carabinieri subito intervenuta con una pattuglia della Stazione di Narcao.

I militari individuavano nel greto del fiume, seminascosto da un folto canneto, il sacco di juta di colore bianco. Il sacco si “muoveva” visibilmente.

I Carabinieri, scesi nell’alveo provvedevano al recupero ed una volta aperto il sacco venivano estratti tre cuccioli di Pastore maremmano. Bastava poco ed i poveri animali sarebbero morti, visto che il sacco si presentava già semisommerso. Subito si provvedeva a prestare le prime cure mentre numerose persone giungevano sul posto. Tra queste anche il Veterinario di Turno dell’ASL 7 avvisato dai Carabinieri. Lo stesso Veterinario, visitati i piccoli animali, dava il consenso ad una richiesta di adozione formulata da una delle persone del luogo, mentre i restanti animali venivano ricoverati presso il canile.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati