cagnetta palermo
GEAPRESS – Abbandono con qualche nota particolare, ma pur sempre un abbandono. E’ successo lo scorso week end a Palermo dove due persone, dopo aver trovato una cagnolina (così avrebbero dichiarato alla Polizia) e constatata l’indisponibilità delle strutture di accoglienza a poterla ospitare, si sono recate in un area periferica forse per cercare un luogo più sicuro dove poterla collocare. Di fatto, però, la cagnetta è setata legata ad un palo.

Nei luoghi si trovava a passare Alessio Di Dino, responsabile della Lega Internazionale Vigilanza. Notata la scena, l’animalista ha subito chiamato la Polizia di Stato che ha raggiunto le due persone nei pressi della tangenziale cittadina.

Sembra che in primo momento sia stato negato quanto successo, ma la vicenda sarebbe poi saltata fuori con un pianto liberatorio. La cagnetta era stata trovata, ma nessuno era disposto a prenderla.

La cagnolina intanto è ospite della LIV ed è in cerca di una famiglia disposta ad accoglierla. L’età presunta è di circa 15 mesi  e, assicura Alessio Di Dino, il carattere è dolcissimo. Poi vi è un altro particolare: le grandi orecchie. “Ma con quelle – assicura sempre Di Dino – vi sentirà ancora meglio” Questo il numero al quale fare riferimento per l’adozione. 3927260378

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati