cucciolo piccolo
GEAPRESS  – La più piccola sembra quasi non avere peso. Tanto minuscola, da indurre gli operatori del canile municipale di Palermo, a prenderla in mano.

Stellina, questo il nome della minuscola cagnolina, è stata trovata assieme ad altri otto cuccioli, all’interno di una scatola di cartone riposta ai bordi di una strada di Borgo Nuovo, quartiere della periferia ovest di Palermo. Nove animali in tutto, ma appartenenti a due diverse cucciolate.

Un abbandono collettivo, dunque, che ha mischiato cinque cuccioli di grossa taglia ed altri quattro, ben più piccoli, appartenenti ad altra cagna. Proprio tra questi ultimi c’era Stellina. “Purtroppo si tratta solo dell’ultimo abbandono – riferiscono i volontari che frequentano la struttura – Anzi, ultimamente, capita fin troppo spesso. In totale, compresi gli ultimi arrivi, in canile vi sono una quarantina di cagnolini“.

L’appello è dunque quello dell’adozione. Una struttura, quella di via Tiro a Segno, sempre piena di cani adulti e pertanto non ideale per la detenzione dei cuccioli.

Ultimo appello – riferiscono con amara ironia gli animalisti –  Attenti alle scatole riposte sui bordi strada. Al loro interno potrebbero esserci cuccioli, pronti a riempiervi il cuore con i loro occhi impauriti. Ovviamente nei luoghi dell’abbandono non vi è mai alcun inidizio che possa in qualche maniera ricondurre all’autore del  gesto”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati