beagle porto
GEAPRESS – Salvato ieri dai Vigili del Fuoco dopo che era caduto dal molo Vittorio Veneto del porto di Palermo (vedi articolo GeaPress). Ieri sera, però, sarebbe stato visto negli stessi luoghi.

Un beagle decisamente sfortunato per il quale a nulla potrebbero essere serviti i tentativi dei Vigili del Fuoco di metterlo in salvo. Secondo l’associazione UGDA, infatti, il cane una volta portato presso la caserma che si trova nella stessa area portuale, lì sarebbe rimasto. Il prelievo da parte del canile non sarebbe stato attuato in tempi brevi ed il povero cagnolino, sistemato dagli stessi Vigili presso la Caserma, è riuscito a fuggire.

Ieri sera alcuni animalisti che si trovavano al porto per l’imbarco di alcuni cani, se lo sono trovati innanzi. Con grande stupore sono così venuti a conoscenza della sua storia ed a nulla sono valsi i tentativi di poterlo riprendere. Il cane scappava velocemente tra i moli del porto. “C’è da sperare – riferisce Laura Girgenti a GeaPress – che non ricada di nuovo in acqua. Lanciamo un appello a chiunque lo veda, bosogna assolutamente portarlo via da quel posto“.

Qualcuno, però sembra già avere avvistato il cane in una via Montepellegrino, non molto distante dal porto, mentre secondo altri vivrebbe da almeno due mesi nei pressi dei campi sportivi della Favorita. Se così fosse, almeno dal porto è andato via.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati