agnello poppata
GEAPRESS – Non riuscivano a credere ai loro occhi i volontari dell’associazione ADA di Palermo che stamani, proprio al cancello della struttura, si sono trovati innanzi Fiocco, piccolo agnello abbandonato. Un animale molto fragile, ridotto, riferiscono i volontari, ad uno scheletrino.

La telefonata ai Servizi Veterinari dell’ASP palermitana ha poi dettato non solo la tipologia di poppata che dovrà essere somministrata, ma anche l’iter burocratico che bisognerà seguire per l’agnello. Iter che prevede altresì esami ematici.

Fiocco, intanto, è stato circondato dall’affetto dei volontari che si sono subito prodigati per lui. In genere, spiegano gli attivisti, al cancello troviamo i risultati di altri abbandone. Sempre più spesso, infatti, vengono abbandonati Pit bull, malandati o dal carattere molto difficile. Fiocco, invece, ha un carattere dolcissimo anche se, chissà dove, un cane deve averlo morso al palato. Una ferita non bella ma che potrà essere curata.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati