gallina II
GEAPRESS – Strani comportamenti quelli dell’uomo. Nell’indifferenza generale, centinaia di galline ex ovaiole, vengono illegalmente vendute in strada al prezzo di un solo euro, per finire bollite da persone che di certo non possiedono molti soldi. Cittadini di origine straniera e non, che ogni giorno, a Palermo, comprano un euro di gallina. In città vi sono diversi posti ove, in pubblica via, è possibile acquistare la gallina … da brodo.

Eppure ci sono persone che quei poveri animali pensano a salvarli. E’ successo l’altro  ieri (vedi articolo GeaPress) quando due volontarie della LIDA hanno affrontato un’animata discussione per salvare la gallina Concetta. Così, infatti, è stato chiamato il grazioso volatile.

Concetta, gallina di un solo euro, è stata ricoverata presso una clinica veterinaria dove, all’esame radiologico, è risultata la frattura scomposta della zampa.

Il volatile, attende ora l’intervento chirurgico. Eseguiti gli esami clinici, verrà infatti operato per mettere in sesto la zampetta. Le due volontarie della LIDA, che ieri hanno provveduto al salvataggio, promettono che non le faranno mancare niente. Si cercherà poi un bel terreno recintato dove Concetta potrà razzolare  nell’erba. Per la povera gallina, reduce dalle gabbiette ove è stata costretta  per produrre uova, sarà probabilmente la prima volta che toccherà il manto verde.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati