cagnetta pa
GEAPRESS – Momenti di apprensione stamani nella tangenziale cittadina, quasi all’altezza dell’imbocco dell’autostrada per Catania. Una cagnetta, tipo pastore, centrata da un’automobile e finita dolorante nelle aiuole spartitraffico della circonvallazione.

Numerosi i cittadini che hanno dato l’allarme ottenendo il pronto intervento della Polizia Municipale di Palermo. Nei luoghi, nel frattempo si dirigevano Alessandra Musso, responsabile della LIDA di Palermo ed una operatrice del canile municipale. L’intervento di recupero si è subito presentato particolarmente complesso.

La cagnetta, sebbene dolorante, rischiava di finire nuovamente tra le ruote dei veicoli in transito. Oltretutto alcune automobili si erano fermate, rischiando così di peggiorare la situazione.  Per questo la pattuglia della Polizia Municipale ha provveduto a rallentare il traffico fino  quasi a bloccarlo nel momento in  cui l’operatrice del canile e la volontaria sono riuscite ad avvicinare la cagnolina, immobilizzandola. Istanti delicati dove occorre agire in maniera decisa al fine di evitare il peggio.

Volevamo ringraziare a nome di tutti i soci della LIDA la Polizia Municipale di Palermo – ha dichiarato a GeaPress Alessandra Musso – Sono intervenuti subito affrontando con professionalità una situazione molto delicata. Ad avere la peggio, in quel momento, poteva  essere non solo la cagnetta. Oltretutto, terrorizzata per quanto le era successo oltre che per il dolore, cercava di mordere chiunque provava ad avvicinarla. Distraendola, siamo riuscite a metterle un cordino di emergenza sul muso. Chissà cosa avrà pensato, ma era tutto per il suo bene”.

La cagnetta è stata subito trasportata presso l’ambulatorio veterinario al quale seguirà il ricovero in canile.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati