negozio uccelli
GEAPRESS – Un posto a quanto sembra già  “visitato” da Striscia La Notizia.

Un negozio di animali divenuto oggetto di intervento della
Polizia di Stato di Napoli, ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, in collaborazione con le guardie zoofile E.M.P.A. (Ente  Mediterraneo Protezione Animali).

In particolare i fatti hanno preso avvio con un primo sopralluogo dalle Guardie volontarie che hanno poi contattato la Polizia di Stato. All’interno di un garage sarebbero stati trovati uan quarantina di cardellini. Si tratta di una specie protetta dalla legge. Il valore commerciale, riferisce la nota dell’EMPA ammonterebbe a circa 5000 euro.

Sempre secondo l’associazione i piccoli uccelli canori sarebbero stati detenuti in condizioni incompatibili con la loro natura.

Una persona è stata identificata e denunciata ai sensi dell’articolo  544 ter (maltrattamento di animali), 727 (inidonee condizioni di detenzione) del Codice Penale oltre che per lo specifico reato venatorio riferibile alla detenzione illecita di animali che, oltretutto, sarebbero stati detenuti al buio.

Nella stessa giornata, così come disposto dalla Procura della Repubblica, i  cardellini sono stati liberati nell’area del Bosco di Capodimonte.

L’E.M.P.A di Napoli ha espresso vivo apprezzamento per l’ottima azione della polizia di stato, i cui uomini si sono prodigati non poco per salvare questi animali. Un particolare ringraziamento va al Primo Dirigente Dott. Michele Spina.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati