cani mb
GEAPRESS – Una piccola  task-force quella composta da due volontari del nucleo anti maltrattamenti della sezione ENPA di Monza e Brianza, tre Agenti della Polizia Provinciale e due Veterinari dell’ASL che lo scorso 16 giugno ha individuato cinque cuccioli con  la rispettiva cagna all’interno di una baracca di San Damiano.

Secondo l’ENPA il luogo del ritrovamento sarebbe simile ad una favelas.

In una zona poco visibile, riferisce l’ENPA di Monza, sorge una vera baraccopoli composta da tende, capanne fatiscenti e roulotte dove vivono intere famiglie anche di italiani, in mezzo a orti, rottami e immondizia. Un’autentica bidonville alla brasiliana chiamata appunto “La Favela di Monza”.

I volontari hanno incontrato un signore sui 40 anni che vive lì da qualche mese, che si è dimostrato subito molto collaborativo. Li ha accompagnati in una delle baracche dove era detenuta una cagnetta tutta bianca che stava allattando cinque cuccioli di circa 20 giorni, loro invece tutti di colore nero focato.  Nella stessa baracca c’erano poi altri due cani meticci femmine di circa otto mesi, figlie della stessa mamma della precedente cucciolata.

Stante quanto riportato in loco, il proprietario dei cani si troverebbe in carcere e non si sapeva quando sarebbe tornato.

Gli otto cani sono quindi stati ritirati dall’ENPA e si trovano ora nel canile di Monza, in via Buonarroti 52.

Mamma Mary, di razza maltese, è una cagnolina grintosa che difende la cucciolata con un coraggio da leone! Dopo lo svezzamento e la sterilizzazione della mamma, tra un mese e mezzo, potranno essere messi in adozione. Le figlie più grandi, chiamate dai volontari ENPA Anna ed Elsa, sono docili e dopo le cure e la sterilizzazione, nel giro di due-tre settimane, potranno essere adottate.

La Polizia Locale nel frattempo ha dichiarato che eseguirà indagini in merito all’esistenza della baraccopoli stessa. Farà ricerche sui proprietari dei terreni e sugli abitanti che vivono in condizioni igieniche così precarie.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati