cane 1
GEAPRESS – Tre giorni chiuso nel negozio per via di un incidente occorso al proprietario.

Questa la sorte che sarebbe toccata ad un cagnolino che viveva nel negozio assieme al suo padrone. Questo fino a sera. L’improvvisa mancanza dell’uomo non sarebbe, però, stata notata da nessuno.

Una ragazza, nella giornata di ieri, ha per fortuna avvertito i lamenti del cagnolino. Dopo una serie di telefonate che sembrano essere andate a vuoto è arrivata la chiamata per Alessio Di Dino responsabile dell’associazione LIV. Constatata la situazione Di Dino ha chiesto l’intervento del Sindaco di Monreale che è risucito a rintracciare alcuni parenti che, a quanto sembra, avevano la possibilità di entrare nel negozio. Viceversa, se tale situazione non si riusciva a sbloccare, sarebbero interventi i Vigili del Fuoco con l’autorizzazione del Magistrato ad entrare nel locale.

Tutto, infine, è andato per il meglio ed una persona ha reso accessibile il locale dove il terrorizzato cagnolino ha tentato pure di scappare.

Il cane, in attesa del ritorno del suo padrone, ha adesso una sistemazione temporanea. Nei prossimi giorni, riferisce Alessio Di Dino, si valuterà se la collocazione del cane è compatibile con i tempi necessari al rientro del padrone.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati