capriolo modena
GEAPRESS – Inizio di nuovo anno con il recupero di un capriolo incidentato. I volontari del Centro  Il Pettirosso  di Modena, si sono dovuti precipitare, proprio il primo giorno di gennaio, per soccorrere il povero capriolo il cui investitore, però, si è dato alla fuga.

Un atto di inciviltà, commentano dalla struttura che già in poche ore ha ricevuto ben cinque anatroccoli appena nati, due ricci, una poiana ed altri animali ancora. Tutti recuperati da situazioni di difficoltà come nel caso del capriolo incidentato.

Quando succedono questi fatti – tiene a precisare il responsabile del Centro Piero Milani – occorre prendete il numero di targa del mezzo che non si ferma. Chiedere l’intervento dei soccorsi per un’animale ferito è un’obbligo di legge oltre che dettato dal più comune senso civico”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati