cinghiale
GEAPRESS – Intervento, ieri mattina, della Polizia Provinciale di Milano.

A Gaggiano è infatti avvenuto il salvataggio di un capriolo, mentre ad Abbiategrasso  l’abbattimento di un cinghiale. Il capriolo era finito nel Naviglio Grande all’altezza di Sant’Invenzio,  e non era nelle condizioni di venirne fuori. I Vigili del Fuoco di Abbiategrasso hanno così allertato la Polizia Provinciale, tra le cui competenze c’è il recupero della fauna in difficoltà. Il capriolo  è stato così tratto in salvo con una speciale imbragatura e trasportato alla Lipu dove è stato visitato da un Veterinario. Giudicato in buone condizioni è stato rimesso in libertà nel Parco del Ticino.

Quasi contemporaneamente, riferisce il comunicato della Polizia Provinciale, un cinghiale si aggirava incontrollato per le vie di Abbiategrasso. Inseguito dagli Agenti della Polizia Locale l’animale è stato  rinchiuso nell’oratorio parrocchiale di via Mazzini. A questo punto è stato richiesto l’intervento della Polizia Provinciale.

Alla presenza di un Veterinario il cinghiale è stato trasferito nell’area giochi dell’oratorio e, considerata l’evidente situazione di pericolo per la pubblica incolumità (riferisce sempre la Polizia Provinciale) si è provveduto all’abbattimento mediante arma da fuoco. Il cinghiale è stato poi trasportato in un macello convenzionato con l’Asl per gli accertamenti sanitari della fauna selvatica.

Dunque, un capriolo salvato nel naviglio ed un cinghiale abbattuto nell’oratorio.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati