cani cantina
GEAPRESS – Un’abitazione privata in un comune nella provincia di Milano. Le Guardie dell’OIPA sono arrivate nei luoghi a seguito di segnalazione. Controlli numerosi con l’obiettivo di verificare la detenzione di sei cani, fino a raccogliere quelli che vengono definiti elementi sufficienti ad ipotizzare l’esistenza del reato a danno degli animali.

L’intervento è avvenuto congiuntamente ai Carabinieri, dal momento in cui il proprietario dei cani risultava detentore di armi da fuoco.

Nel locale seminterrato, adibito a cantina, un cacciatore deteneva sei cani, quattro maschi e due femmine, di cui una cieca. Si trattava di cani da caccia meticci, che sarebbero stati rinchiusi in tre piccoli recinti artigianali con pavimentazione ricoperta di feci e urina. Per questo, riferisce sempre l’OIPA, l’aria sarebbe risultata irrespirabile. Gli accertamenti degli inquirenti avrebbero inoltre portato a constatare come il pelo dei cani risultava intriso di urina ed in alcuni di loro il probabile stress  causava coprofagia.

Secondo l’OIPA il proprietario alimentava i cani con pane secco ricoperto di muffa, tanto che gli animali mostravano l’addome probabilmente a causa dell’ alimentazione errata.

Le indagini avrebbero inoltre portato ad ipotizzare come i cani non venissero mai portati in passeggiata. Tutti gli animali sono stati sottoposti a sequestro penale e trasferiti presso il canile competente. Il proprietario, invece, dovrà rispondere dell’accusa di maltrattamento di animali.

“Le condizioni in cui abbiamo trovato questi cani dimostrano che la considerazione della quale godevano era pari a quella che si può avere per un oggetto inutile – dichiara Paola Papi, coordinatrice del Nucleo di guardie zoofile OIPA di Milano e provincia – Tuttavia questi sequestri attestano che l’epoca in cui il vuoto legislativo permetteva di disporre a piacimento della vita degli animali è finita da tempo. Le leggi ora ci sono e soprattutto c’è chi lotta ogni giorno per farle rispettare“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati