cucciolo
GEAPRESS – In pieno centro di Mestre con un cucciolo di Dobermann. Non si trattava di una normale passeggiata, ma di una richiesta di elemosina.

Il soggetto, piazzatosi nella giornata di ieri nei pressi di un supermercato di Corso del Popolo, ha però attirato l’attenzione di molte persone che si sono messe in contatto con la centrale operativa della Polizia Municipale. Gli Agenti sono pertanto intervenuti individuando un mendicante “barbanera”. Si tratta, come è noto, di cittadini dell’est europa non nuovi ad interventi delle Forze dell’Ordine proprio nella stessa strada di Mestre.

Per lui la sanzione della Polizia Municipale ed il sequestro dell’animale.

Gli Agenti hanno, per la prima volta, applicato  l’articolo 3 comma 17 del regolamento comunale di igiene urbana e benessere degli animali di Venezia (divieto di mendicare utilizzando animali), sanzionando il mendicante con una multa di 50 euro e sequestrando l’animale.

Il cucciolo, un dobermann di tre mesi, sebbene regolarmente cippato e con  libretto veterinario e passaporto internazionale, è stato affidato al personale del servizio veterinario dell’Azienda sanitaria locale 12, intervenuto sul posto, mentre il mendicante veniva informato della contestazione e di tutte le procedure pertinenti al caso.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati