cani gabbia
GEAPRESS – Intervento del Corpo Forestale dello Stato di Senigallia (AN) che ha prelevato, in una abitazione della provincia, 8 cani, di cui 3 adulti e 5 cuccioli.

Secondo una nota diffusa dalle Guardie Zoofile di Legambiente, i cani adulti vivevano legati alla ringhiera delle scale interne all’abitazione. I cuccioli, invece, in un terrazzino senza riparo dal sole e dalla pioggia. Sempre secondo Legambiente i cuccioli piangevano costantemente, mentre le condizioni igienico sanitarie erano quelle di animali costretti sopra le proprie feci ed urina.

Dopo diversi controlli effettuati dalle Guardie Zoofile si è giunti alla decisione di sequestrare i cani ora trasferiti presso il canile Anita; i cuccioli attendono di essere adottati. Sono cani di taglia medio piccola.

Legambiente ringraziare il Corpo Forestale dello Stato di Senigallia per aver svolto egregiamente il proprio ruolo, ma fa anche un appello urgente a tutte le persone che hanno a cuore il benessere degli animali, aiutando la struttura che ha accolto i cuccioli, nonostante il gravoso impegno di ospitare già  cani abbandonati e quelli provenienti dai sequestri. Per questo, Legambiente, sede delle Marche,  fornirà le informazioni necessarie per una donazione.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati