tigre pozzo
GEAPRESS – Un lunedì tremendo, sia per la tigre che per i funzionari del Dipartimento delle Foreste indiano. Una segnalazione pervenuta dal villaggio di Khawa, nello Stato  del Rajasthan, nel nord-ovest dell’India.

Una grossa tigre era infatti caduta all’interno di un pozzo lasciato incustodito. A nulla sono servite le iniziali precauzioni prese dai soccorritori. La gabbia all’interno della quale si erano fatti calare, non serviva più. Il grande felino, infatti, si presentava del tutto inerme forse a seguito di un tranquillizzante. In quella posizione, però, rischiava di morire inalando, non più cosciente, l’acqua del pozzo. I soccorritori, coordinati dall’ONG Tiger Watch, sono così usciti dalla gabbia prestando subito i soccorsi al povero animale. La tigre è stata  sistemata in una sorta di barella issata fino alla superficie. Anche in questo caso, non è stata necessaria alcuna precauzione nonostante le numerose centinaia di persone che si erano accalcate sul posto e che hanno costituito un forte elemento di disturbo.

La grossa tigre, si è ripresa in breve tempo ed è stata poi rilasciata all’interno del Ranthambore National Park.


© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati