cane frana
GEAPRESS  – Una bassa pressione tropicale che si teme possa evolversi  in  tempesta tropicale. Di certo la forte ondata di maltempo che ha colpito da alcuni giorni il Guatemala, sta provocando danni materiali e cinque vittime accertate.

A causare danni rilevanti non sono state solo le alluvioni ma anche le frane. Nella provincia di Huehuetenango si registrano, proprio a causa delle frane, le cinque vittime.

Il maltempo sembra ora dover proseguire  verso il Messico.

Ad intervenire in soccorso della popolazione è stato l’esercito una cui brigata, proprio nella provincia colpita dalle frane, ha estratto un povero cagnolino a quanto pare rimasto sommerso dai detriti per ben 18 ore. Il cane, apparso spaventato ma tutto sommato in buona salute, ha avuto salva la vita grazie ad alcune grosse pietre che si sono andate ad incastrare appena sopra il suo corpo. Di fatto lo hanno protetto dal peso dei detriti  garantendogli, verosimilmente, anche un passaggio d’aria.

Aiutandosi con una vanga e con le mani, i militari sono riusciti dopo qualche minuto a creare la via di fuga al cagnolino.

Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI VIDEO SALVATAGGIO CAGNOLINO