gatto mummificato
GEAPRESS – Lasciano l’appartamento ma il gatto resto solo. Succede, secondo quanto riportato dall’EITAL, in provincia di Grosseto dove il povero micio avrebbe pure tentato di aprire la scatolette da solo.

Il gatto, sempre secondo l’EITAL, sarebbe rimasto rinchiuso per ben cinque mesi lamentasi ma senza che nessuno sia intervenuto per portarlo in salvo.

La delegata EITAL (Ente Italiano Tutela Animali e Legalità onlus) Toscana, medico veterinario, è intervenuta stamattina con ufficiali di P.G. facendo la macabra scoperta. Sparsi per l’appartamento vi sarebbero stati vestiti, effetti personali delle persone prima occupanti, sabbiette per l’animale e scatolette che il gatto ha tentato di aprire con le proprie unghie, immaginando la sua sofferenza. Il gatto era morto, ed il suo corpo era come mummificato.

EITAL depositerà immediata denuncia con richiesta di punizione per il reato di abbandono e uccisione di animali.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati