gatto vigili del fuoco 3
GEAPRESS – Caduta in un pozzo profondo sei mesi. Una gattina è così rimasta per giorni a miagolare, a quanto pare sentita da alcuni bagnanti che non erano però riusciti ad individuare la provenienza.

I fatti sono successi nei giorni scorsi in località Cala Olidda nel Comune di Giovinazzo (BA). Per salvare la povera micetta c’è voluto un colpo di fortuna causato da un ritardo di un gruppo di serfisti. Casualmente è stato così individuato il pozzo ricadente in una località privata ed avente un’apertura di circa 30 centimenti. In grado, riferisce il comunicato diffuso dalla LAC, di far cadere piccoli animali.

Immediata la segnalazione al delegato regionale della LAC Puglia che ha subito chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco di Molfetta e della Polizia Municipale di Giovinazzo.

L’operazione di recupero, alla quale hanno preso parte anche alcuni volontari della Lega per la difesa del Cane di Giovinazzo, non è stata facile ma alla fine i Vigili del Fuoco hanno portato in salvo la gattina di circa 4 mesi di vita, ora affidata ad una famiglia di Molfetta.

L’episodio ha avuto un esito positivo ma va comunque evidenziato, riferisce il comunicato della LAC, che strutture di tale genere dovrebbero essere messe in sicurezza dai proprietari dei fondi per evitare avvenimenti che possono anche coinvolgere bambini e avere epiloghi ben più tragici.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI FOTOGALLERY: