cane oipa
GEAPRESS – L’intervento delle Guardie OIPA è maturato a seguito di una segnalazione relativa alla supposta cattiva detenzione di due cani presso un’abitazione di Genova.

L’intervento delle Guardie ha così consentito di rivelare la presenza di due cani di circa 10 anni di età che sarebbero stati costretti a vivere in terrazzo. I due poveri animali, sempre secondo il rapporto delle  Guardie, vivevano legati ad una catena della lunghezza di non più di un metro e mezzo di lunghezza. Sarebbero inoltre stati coperti dalle intemperie solo da un tendone di plastica e costretti a giacere su un pavimento  definito come “completamente lastricato di feci, tanto che le stesse ciotole dell’acqua e del cibo ne erano  sommerse e l’aria era irrespirabile”.

Posti sotto sequestrato grazie all’intervento dalle Guardie eco zoofile dell’OIPA, i due cani sono stati condotti  presso il canile comunale di Genova. Qui si sono letteralmente fiondati sul cibo che gli è stato offerto. Secondo l’OIPA questo sarebbe il segnale di un digiuno prolungatosi per più giorni. Gli animali, comunque, non erano  visibilmente denutriti.

Una persona, a quanto sembra priva dei relativi libretti sanitari, è stata sanzionata e denunciata con l’accusa di  maltrattamento e abbandono di animali. I due cani, hanno invece già trovato adozione.

Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati