ordinanza accattonaggio
GEAPRESS – Intervento del Consigliere Germano Dall’Igna che, nel corso del  Consiglio Comunale  di lunedì 2 marzo, ha sollecitato il Sindaco Edoardo Guenzani ad emanare l’Ordinanza di sequestro e confisca degli animali utilizzati per impietosire i passanti. A darne comunicazione è la LAV cittadina che sottolinea la ripresa del fenomeno che sembrava essersi sopito dopo le vacanze natalizie.

Nel corso del Consiglio Comunale i volontari della LAV hanno esposto a caratteri cubitali la scritta “ORDINANZA”.

Secondo il Gruppo Consiliare di Forza Italia, che ha sollecitato il provvedimento contro l’accattonaggio, deve ritenersi disatteso quanto già espresso dal Consiglio Comunale lo scorso 29 settembre. In quella occasione, maggioranza e opposizione avevano votato una mozione per l’emanazione di un ordinazione sindacale contro l’accattonaggio con animali.

Il Gruppo Consiliare ha voluto così ribadire come il provvedimento, già adottato in altre città, avrebbe l’obiettivo di procedere al sequestro dell’animale e il suo affidamento a un idoneo centro di accoglienza, al fine di sottrare al questuante il suo strumento di “lavoro”. A poco servirebbe l’aggiornamento del regolamento della Polizia Locale, perchè questa attività richiederà un tempo che, viste le tempistiche per l’approvazione del regolamento comunale, non sarà di certo breve.

L’invito è pertanto rivolto al  Sindaco affinchè vengano rispettare le decisioni del Consiglio e a provvedere all’emanazione dell’Ordinanza contro l’accattonaggio con animali al più presto.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati