GEAPRESS – Stamani, nel corso della trasmissione televisiva “Forum”, la storia di quel povero gatto rimasto intrappolato in un magazzino di Formia, era divenuta oggetto di appello di Rita dalla Chiesa. Rivolgendosi ai Carabinieri, la nota conduttrice televisiva, molto attenta alle tematiche di protezione degli animali, li aveva invitati ad intervenire. A quanto pare, il povero micio, rischiava ormai di morire.

I Carabinieri, in quel momento, erano in operazione ma l’appello non sfuggiva ad Enrico Rizzi, coordinatore nazionale del PAE (Partito Animalista Europeo). In pochi istanti era già al telefono con i Carabinieri, i quali, raccolta la segnalazione, si impegnavano per un veloce controllo.

Il gatto, in effetti, era all’interno del magazzino segnalato nel corso della trasmissione di Forum. Anzi, confermato l’appello stesso, era al suo interno da non poco tempo. Era probabilmente finito in quel posto, ormai in disuso, cadendo da una canaletta. I Carabinieri, guidati dal Maggiore Pasquale Saccone, Comandante del Comando Compagnia di Formia, riuscivano così a rintracciare l’anziana proprietaria dell’immobile che si metteva a disposizione per l’apertura del locale. Da lì dentro, usciva in effetti il povero micio che veniva così affidato alle cure dell’ENPA di Gaeta.

Desidero ringraziare i Carabinieri ed il Maggiore Saccone – ha dichiarato Enrico Rizzi – per la premura con la quale hanno accolto la richiesta. Un intervento perfetto e veloce che ha ridato la vita al povero micio“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati