piccioni pullus
GEAPRESS – Riposti vicino ad un cassonetto dell’immondizia di Fiumicino (RM). Sei nidiacei di piccioni ancora implumi letteralmente abbandonati ad un destino infausto.

La rimozione dai nidi dei piccoli, riferisce la LIPU di Ostia, è del tutto illegale. Un esempio ulteriore di come sia importante diffondere una cultura del rispetto basata su dati reali e non sull’emotività come proprio oggi la stessa associazione aveva sottolineato diffondendo il decalogo sulla corretta convivenza con i Piccioni (vedi articolo GeaPress ). Regole basate su evidenze scientifiche e non su interveni empirici di nullo significato pratico.

Eppure, proprio nelle stesse ore in cui la LIPU diffondeva a livello nazionale il documento con i consigli per convivere in armonia con i piccioni di città, avveniva il prelievo dal nido dei sei piccoli ed il loro abbandono vicino l’immondizia.

Fortunatamente, una passante si è accorto di quanto successo provvedendo a consegnare presso un centro veterinario della zona. Contattati dai veterinari, i volontari del Centro Habitat Mediterraneo della Lipu Ostia prendevano subito in carico gli animali, solo per una fortunata coincidenza sfuggiti ad una morte atroce. Lo stesso Centro è ora disponibile a fornire a cittadini ed istituzioni le informazioni e suggerimenti utili in merito ad una corretta convivenza con i piccioni. Questa la mail messa a disposizione: chm.ostia@lipu.it
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati