leone siria
GEAPRESS – Sull’autenticità della foto non vi è alcuna conferma ufficiale, ma questa è ormai difficile da avere un po’ per tutte le notizie di guerra che arrivano dalla Siria. Si dovrebbe trattare di un leone dello zoo di Damasco che sarebbe stato macellato forse stamani, dalla popolazione ridotta alla fame. La foto, girata inizialmente sul web in siti in lingua araba, potrebbe comunque rientrare nella “guerra” di informazioni in atto nel paese. Secondo alcune fonti lo scatto sarebbe riferibile ai ribelli (terroristi, per il Governo di Damasco) che vorrebbero in tal maniera mostrare il livello del conflitto raggiunto  già nella capitale siriana. E’ di ieri, ad esempio, la notizia diffusa dall’Agenzia di stato SANA di colpi di mortaio esplosi verso l’ambasciata russa.

Il leone che è mostrato nella foto potrebbe essere il maschio Layth, di 16 anni. Venne mostrato in un video lo scorso mese di settembre mentre erano in corso delle terapie. I rumori di sottofondo erano quelli dei colpi di mortaio. La popolazione affamata potrebbe averlo ora divorato, come purtroppo avvenuto in molte altre tragiche situazioni di guerra.

Alcune settimane addietro le autorità religiose avevano, inoltre, impartito alla popolazione di potersi alimentare con i cani ma anche asini ed altri animali.

Nessuna notizia arriva, invece, sulla sorte degli altri animali dello zoo. Tra questi dovrebbe essere detenuto un giovane maschio, cuccioli ed alcune femmine.

GUARDA LE IMMAGINI DEL LEONE LAYTH

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati